user_mobilelogo

LA SECONDA SERATA 

29.12.17 Sexy Rock - Storie di musica e rivoluzioni sessuali

Rock'n'Dolls

La rivoluzione:

Nell’America degli anni ’50, l’irrompere di Elvis Presley e il modo con cui muoveva il bacino fece scoprire a tutti noi di avere un corpo. Il corpo, fino ad allora, era assente. Ed una volta giunto alla ribalta ci rimarrà per lungo tempo. Anche il cambiamento di costume che ci regala il movimento hippy e le sue molteplici liberazioni ha il sesso al centro del discorso, ma deborda presto verso altri mondi. Tutta la musica disco e pop degli anni 80 è intrisa di riferimenti sessuali, per almeno mezzo secolo, attraverso le varie tappe della controcultura e della musica rock e pop. Un punto di vista particolare, un filo conduttore. Attraverso la musica e la sua evoluzione è possibile ripercorrere il cambiamento dei costumi sessuali della società. E viceversa.
Il concerto:

Sesso e rock’n’roll (in mezzo c’era anche la droga, ma almeno per il momento non ci interessa!): un legame inscindibile svelato nel corso di un percorso anche visivo.Sexy Rock, è il nome di una collettiva che espone 50 opere accattivanti e colorate, su carta o tela, ispirate al libro omonimo “Sexy Rock. 50 storie di musica e rivoluzione sessuale” di Paolo Bassotti, uno dei migliori critici musicali italiani contemporanei e curatore della stessa mostra. E’ questa l’ispirazione da cui traiamo spunto per una serata omaggio al rapporto storico costante tra la musica rock ed il sesso. A marcare il ritmo di questa rivoluzione saranno i Rocks'n'Dolls. Il loro repertorio vede alternarsi i grandi classici dei Rolling Stones, di David Bowie, di Ike & Tina Turner, di Blondie, di Patti Smith, di Elvis, degli AC/DC degli Aerosmith e altro ancora. Tutti brani che la band ama e reinterpreta con intensità e passione.

 Rock'n'Dolls

Fio Marino            chitarra

Maura Monteforte    vocalist

Pierpaolo Pastore    basso

Ciccio Grosso        batteria

Riccardo Guido        chitarra

 

Il libro:

“Sexy Rock” di Paolo Bassotti

La frase:

“Oggi impera il caos sessuale [...] ed è stato Elvis a far partire questa valanga, praticamente da solo.” Lester Bangs

Il film:

“The Rocky Horror Picture Show” di Jim Sharman (1975)

 Le immagini: