user_mobilelogo

Concerti

sabato 09 aprile ore 21.45

AUTO  RE in concerto

Nicola Pianelli - voce/chitarra
Felice Pianelli - piano/fisarmonica
Mimmo Barbaro - basso/cori
Valerio Palumbo - batteria

>> in sala d'arte opere fotografiche dell'artista Maria CARUSI

sabato 26 marzo 2011 - ore 21.45

JAZZ ME NOW in concerto

davide santorsola - piano
nicola pisani - sax
carlo cimino - contrabbasso
fabrizio la fauci - batteria
velia ricciardi - voce
 
 
ingresso su prenotazione / info 349.2999523 - 339.2414309  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 
>> in sala d'arte esposizione di cappelli della Cappelleria Artigianale STEVEN's HATS

TEATRO DELL’ACQUARIO 

Giovedì 3 Marzo 2011, ore 21.00

Ingresso : 12 euro *

IRIO & ROBERTO DE PAULA

ROMA CHIAMA RIO – BATE PAPO  dois violoes

Irio de Paula è nato il 10 maggio 1939 a Rio de Janeiro. Ha iniziato a suonare molto presto,  all'età di sei anni, ed è diventato velocemente un chitarrista di talento, molto apprezzato, arrivando a suonare con i più celebri musicisti brasiliani, artisti del calibro di Eumir Deodato e Baden Powell. Irio decise di fermarsi in Italia, più precisamente a Roma - dove vive ancor oggi - nel 1970, terminata una tournée europea con la celebre cantante Elsa Soares. All'inizio degli anni '70 ha suonato un po' in tutta Europa con Gato Barbieri, Astrud Gilberto, Steve Grossman, Sal Nistico  e Chico Buarque. Quindi ha cominciato a guidare propri gruppi, suonando la chitarra elettrica, ma spesso gli piace esibirsi da solo, con la chitarra acustica. Ha partecipato a molti spettacoli radiofonici e televisivi, ed ha tenuto moltissimi concerti in ogni angolo della penisola, dal sud al nord. Negli ultimi anni ha continuato a incidere dischi come leader, ma ha anche suonato a fianco di musicisti del valore di Renato Sellani, Phil Woods, Franco D'Andrea, Gianni Basso, Claudio Roditi. Irio de Paula suona la sua musica affascinante ed originale, dal jazz samba alla bossanova, con la stessa freschezza e spontaneità di un bambino.

Roberto de Paula , nato a Rio de Janeiro nel 1967, dove risiede e fa il musicista di professione, ha iniziato a suonare la chitarra molto giovane, ascoltando i dischi del padre Irio. Ha anche giocato a calcio, ma ha capito in tempo che per riuscire a far bene una cosa bisognava scegliere: ha così continuato a suonare. Roberto si è fermato per un anno in Italia nel 1990, suonando il basso elettrico nel quartetto del padre. Nel 1998 ha partecipato all'incisione del disco di Irio “ Retratto do Rio “ e nell'estate 1999 è tornato nuovamente nel nostro paese per fare una lunga tournèe in duo col genitore. I buoni risultati ottenuti hanno quindi convinto Irio a registrare insieme al figlio Roberto: cosa che fece nel dicembre 2000, a Rio de Janeiro.   

                            * Prevendita  El mojito e Centro Multiservizi Mazzei
Dopo concerto a  El Mojito

mas_en_tango

sabato 05 marzo ore 21.30

Màs en Tango live concert
a cura di

Sasà Calabrese / basso
Fabrizio La fauci / batteria
Salvatore Cauteruccio / fisarmonica
 
Uno spettacolo appassionato; un viaggio nella storia e nell’universo del tango che coinvolge il pubblico fuori dai sentieri comunemente battuti.

Il Tango, una febbre che dai barrios argentini è dilagata in territori inaspettati.

maggiori info

in sala d'arte espone la pittrice Assunta Mollo >>

 

mg

 

 

Electric Trio


sabato 26 febbraio 2011
alle 22:00

 

Massimo Garritano: Guitars
Ercole Cantello: Drums
Giuseppe Sergi: Bass

 

in sala d'arte espone Vittoria Scola >>>